Piaggio P-166DL-3/SEM

Grazie ad Andrew Spring di www.p166.com!! Settima edizione per la serie P-166. E' disponibile l'intera linea di versioni per questi eleganti bimotori. Il Piaggio P-166A è un piccolo bimotore. Un esotico aeroplano che ha venduto in giro per il mondo incluse America, Inghilterra e Australia. La Versione DL3 è l'ultima entrata in produzione, con nuovi motori turboelica, nuova strumentazione di bordo, maggior capacità di carburante, e sistemi idraulici ed elettrici completamente nuovi. La sua origine risale all'anfibio P-136, del quale conserva le ali a gabbiano, i motori, e i piani di coda. Il primo P-166 volò nel 1957, mentre il primo modello DL3 nel 1976. la versione APH (Aero-PHotogrammetric) includeva originariamente un fondo piatto per fotocamere e dispositivi simili, avendo in piano di usare questi modelli squadriglie logistiche, mai formate. Di conseguenza la sistemazione interna degli APH è stata riadattata per trasporto militare ad alta densità, trasporto paracadutisti o cargo. Le unità con apparecchiature interne originali della versione APH sono molto rare. La versione SEM può essere facilmente identificata dal grosso sonar montato sotto il muso, il FLIR sotto l'ala sinistra e il faro orientabile sotto l'ala destra. É un velivolo da pattugliamento marittimo anticontrabbando, usato dalla Guardia Costiera e la Guardia Di Finanza. Un kit di aggiornamento permette di aggiornare i DL-3 alla versione DP-1, con nuovi motori PT-6A. Il modello è grosso circa 74oKb, con circa 21000 poligoni in circa 160 parti. Include un Virtual cockpit 3D interattivo e fotorealistico cliccabile con quadro manette sagomato . Interni dettagliati.

Piaggio P-166DL3/SEM

MN_P166DS.zip
Dimensioni: 8 MB

 

Aggiornamento Fisiche

MN_P166FDE.zip
Dimensioni: 3.2 MB

NOTA:

Questo pacchetto é comune a tutte le varianti del P-166. Vi basterá scaricarlo una volta sola.

 


Stampa